giovedì 22 gennaio 2015

LA TARANTELLA DI MONTEMARANO – Laboratorio di ballo e tradizione


SABATO 7 FEBBRAIO 2015
ore 15.00 – 20.00
TRAD! Spazio Tradizioni
via Gressoney 29/B, Torino
Agostino Catarinella e Carla Gambale, danzatori tradizionali di #Montemarano (#Avellino, #Irpinia), ospiti de #LaParanzaDelGeco in occasione de #LaCenaTerrona di venerdì 6 febbraio, saranno protagonisti di questo imperdibile #laboratorio di #ballo di sabato 7 febbraio, in cui coinvolgeranno e guideranno il pubblico nei diversi aspetti della #tradizione della #TARANTELLA #MONTEMARANESE, legati principalmente alla #ritualità del #Carnevale, alla #festa #popolare, alla #processionalità, al ballo in piazza. Per questa occasione saranno eccezionalmente accompagnati dalla musica dal vivo dei #suonatori Irpini Eustachio Colella (#clarinetto, #tamburello), Carmine Capobianco (#fisarmonica) e dall'Andriese Domenico Celiberti (tamburello, fisarmonica).


Durante il laboratorio saranno affrontate le forme principali della tarantella tradizionale: la tarantella processionale e quella a cerchio, la tarantella a due ed a quattro. In un secondo momento verranno presentati i luoghi e le usanze del Carnevale tradizionale attraverso la proiezione di documenti audiovisivi delle #festività attuali e di quelle più antiche e l’esibizione dei #costumi delle principali #maschere: il Caporaballo (il Pulcinella che guida la tarantella in processione) e la Pacchiana (costume femminile).


Montemarano è un piccolo paesino dell'Irpinia, in provincia di Avellino, da tempo conosciuto negli studi sul #folklore italiano per il suo Carnevale, tradizionalmente animato da un tipo di musica unica nel suo genere: la tarantella “montemaranese”. Il Carnevale, a Montemarano inizia il 17 gennaio, ricorrenza di S.Antonio Abate. Fino alla domenica successiva al martedì grasso, i danzatori e le maschere sfilano in processione per le vie del paese, accompagnati fino allo sfinimento dai suonatori tradizionali, che intonano i vari motivi della loro tipica tarantella, con fisarmoniche, clarinetti e tamburelli.
Si tratta di un repertorio unico non solo in Campania, ma anche nel panorama della musica italiana di tradizione orale, ancora oggi vivo e partecipato. La tarantella montemaranese costituisce una delle espressioni più genuine della tradizione #popolare italiana.


Il laboratorio è aperto a tutti, ed è adatto a qualsiasi livello di preparazione.


Non dimenticate di portare con voi le #castagnette! Per chi ne fosse sprovvisto, vi sarà la possibilità di acquistarle il giorno stesso del laboratorio, direttamente al TRAD!


Quota di partecipazione
30€ | 25€ soci de La Paranza del Geco


Come iscriversi
mandare un'email a spaziotrad@gmail.com

oppure telefonare al (+39) 346 139 1873

Nessun commento:

Posta un commento